Ford Puma SUV più venduto ad aprile 2022

SUV e Crossover più venduti in Italia ad Aprile 2022

I
SUV E CROSSOVER continuano ad essere tra i MODELLI PREFERITI DAGLI AUTOMOBILISTI ITALIANI.
Tra i dieci MODELLI PIÙ VENDUTI IN ITALIA si spazia da crossover adatti al traffico cittadino fino a suv capaci di caricare tutta la famiglia e relativi bagagli.

PRIMA POSIZIONE PER LA FORD PUMA tra i suv e i crossover più venduti nel mese di aprile, grazie a 2.898 immatricolazioni. Il crossover Ford di ispirazione suv coniuga un design degli esterni dalle linee sinuose alla maggior capacità di carico della categoria. Le proporzioni da crossover compatto con una maggiore altezza da terra garantiscono una guida comoda e sicura. L’efficienza nei consumi e le prestazioni sono garantite dalla tecnologia Ford EcoBoost Hybrid con batterie agli ioni di litio da 48 Volt che integra il motore a benzina EcoBoost 1.0 a tre cilindri per l’assistenza alla coppia. La motorizzazione Mild-Hybrid monitora continuamente il modo in cui il veicolo viene utilizzato per determinare quando e con quale intensità ricaricare la batteria, e quando utilizzare la carica immagazzinata. Puma è dotato di Ford Co-Pilot, che include le più recenti tecnologie di assistenza alla guida quali l’Adaptive Cruise Control con Stop&Go, Speed Sign Recognition e Lane Centring per affrontare al meglio il traffico, urbano ed extra urbano; e il Local Hazard Information, la nuova funzionalità di avviso di pericolo in tempo reale. Nel dettaglio la Ford Puma 1.0 EcoBoost Start&Stop St-Line è lunga 421 cm, larga 181 cm, alta 154 cm con un bagagliaio da 523 a 1.216 litri. Nella versione 1.0 EcoBoost Start&Stop St-Line costa 23.750 euro con motore a benzina di 998 cc (Euro 6) capace di erogare una potenza massima di 92 kW/125 cavalli ed una coppia massima di 170 Nm a 1.400 giri/min. La trazione è anteriore. Il serbatoio ha una capienza di 42 litri. Le emissioni di CO2 sono di 103 g/km. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 10,0 secondi. La velocità massima raggiungibile è di 191 km/h. La massa a vuoto in ordine di marcia con conducente e bagaglio (norme UE) è di 1.280 kg.

SECONDA POSIZIONE PER LA VOLKSWAGEN T-ROC tra i suv e i crossover più venduti nel mese di aprile, grazie a 2.743 immatricolazioni. Il design esterno del crossover compatto Volkswagen ora in versione model year 2022 è stato rivisto nei dettagli pur rimanendo invariato nel carattere, gli interni presentano una qualità superiore e la dotazione di serie è ora più ricca grazie a equipaggiamenti e tecnologie evolute. L’equipaggiamento di serie comprende, fra l’altro, fari a Led, strumentazione digitale Digital Cockpit e sistema modulare di infotainment Mib3 predisposto alla navigazione Ready2Discover con App-Connect wireless. Le principali novità nell’ambito dei sistemi di assistenza sono oltre all’Acc, il Lane Assist e l’assistente al parcheggio Park Assist di serie su tutta la gamma, nonché la possibilità di avere l’IQ.Drive Travel Assist con guida parzialmente automatizzata di livello 2.

La gamma motori, 100% turbo, prevede propulsori benzina e Diesel in associazione a un cambio manuale a 6 rapporti o a un automatico doppia frizione Dsg a 7 marce. Disponibile anche la versione con trazione integrale 4Motion in alternativa all’anteriore che caratterizza la gamma. Nel dettaglio la versione Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style è lunga 424 cm, larga 182 cm, alta 158 cm con un bagagliaio da 445 a 1.290 litri. Nella versione 1.0 TSI Style costa 29.100 euro con motore a benzina di 999 cc (Euro 6) capace di erogare una potenza massima di 81 kW/110 cavalli ed una coppia massima di 200 Nm a 2.000 giri/min. La trazione è anteriore. Il serbatoio ha una capienza di 50 litri. Le emissioni di CO2 sono di 136 g/km. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 10,8 secondi. La velocità massima raggiungibile è di 185 km/h. La massa a vuoto in ordine di marcia con conducente e bagaglio (norme UE) è di 1.219 kg.

TERZA POSIZIONE PER LA TOYOTA YARIS CROSS tra i suv e i crossover più venduti nel mese di aprile, grazie a 2.280 immatricolazioni. Con Yaris Cross Toyota ha prodotto un vero suv in scala ridotta, offrendo ai clienti la posizione di guida rialzata, la praticità e la spaziosità interna che desiderano in un’auto dalle dimensioni compatte che la rendono perfetta per una guida urbana. Yaris Cross si aggiunge alla “famiglia Yaris” ed è frutto dell’esperienza di Toyota nella tecnologia ibrida, nel design delle auto compatte e nella progettazione dei suv. È costruita sulla nuova piattaforma GA-B di Toyota e rispecchia pienamente il concetto “piccola fuori, grande dentro”, con interni spaziosi e dimensioni esterne compatte, che ha caratterizzato una storia di successo come quella di Yaris. La versione Cross è anche un suv autentico, che beneficia dell’esperienza Toyota derivata dall’introduzione del concetto di Sport Utility Vehicle 25 anni fa con il Rav4 e più recentemente dalla produzione dell’efficiente C-HR. La posizione di guida rialzata e la disponibilità della trazione integrale intelligente AWD-i rafforzano le sue credenziali suv.

Il design ne evoca le caratteristiche classiche, con un corpo vettura più alto e ruote più grandi che trasmettono forza e carattere. Nel dettaglio la Toyota Yaris Cross 1.5 H E-Cvt Trend è lunga 418 cm, larga 177 cm, alta 160 cm con un bagagliaio da 460 litri. Nella versione 1.5 H E-Cvt Trend costa 26.650 euro con motorizzazione ibrida benzina di 1.490 cc (Euro 6d-Temp) capace di erogare una potenza massima di 85 kW/116 cavalli ed una coppia massima di 120 Nm a 3.600 giri/min. La trazione è anteriore. Il serbatoio ha una capienza di 36 litri. Le emissioni di CO2 sono di 100 g/km. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 11,2 secondi. La velocità massima raggiungibile è di 170 km/h. La massa a vuoto in ordine di marcia con conducente e bagaglio (norme UE) è di 1.215 kg.

QUARTA POSIZIONE PER LA JEEP COMPASS tra i suv e i crossover più venduti nel mese di aprile, grazie a 2.250 immatricolazioni. Compass evolve per parlare un linguaggio più europeo valorizzando la qualità delle finiture e la tecnologia di bordo ed introducendo importanti novità che la portano ad un livello superiore in termini di design, sicurezza, tecnologia e funzionalità. Il suv coniuga le due anime insite nel brand Jeep – lo spirito off-road e quello urbano – per rispondere ai clienti del segmento C-Suv. La nuova Compass è equipaggiata con un gamma di efficienti motorizzazioni termiche ed ibride plug-in tutte omologate Euro 6D Final ed un’offerta completa di sistemi di sicurezza attiva e passiva all’avanguardia, che ottimizzano il comportamento dinamico oltre alle proverbiali capacità 4×4 Jeep. Compass è stato il primo modello insieme alla Renegade ad aver introdotto il logo 4xe che identifica oggi il nuovo 4×4 del marchio Jeep: assicura infatti ancora più capability e prestazioni, garantendo l’equilibrio ottimale fra efficienza, divertimento alla guida e attenzione per l’ambiente. Nel dettaglio la Jeep Compass 1.5 Turbo T4 e-Hybrid Longitude è lunga 440 cm, larga 187 cm, alta 163 cm con un bagagliaio da 424 a 1.270 litri. Nella versione 1.5 Turbo T4 e-Hybrid Longitude costa 36.200 euro con motore ibrido benzina di 1.469 cc (Euro 6) capace di erogare una potenza massima di 95 kW/130 cavalli ed una coppia massima di 240 Nm a 1.500 giri/min.

La trazione è anteriore. Il serbatoio ha una capienza di 55 litri. Le emissioni di CO2 sono di 137 g/km. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 10,0 secondi. La velocità massima raggiungibile è di 193 km/h. La massa a vuoto in ordine di marcia con conducente e bagaglio (norme UE) è di 1.500 kg.

QUINTA POSIZIONE PER LA FIAT 500X tra i suv e i crossover più venduti nel mese di aprile, grazie a 1.969 immatricolazioni. Crossover compatta dalle linee originali e dagli ingombri non esagerati visto che è lunga meno di 430 cm la Fiat 500X si presta anche all’uso urbano. Tra le motorizzazioni arriva la nuova unità ibrida. Si tratta del FireFly turbo a benzina di 4 cilindri di 1.500 cc con 130 cv di potenza e di una coppia di 240 Nm, abbinato ad un motore elettrico da 15 kW, collegato ad un impianto a 48 volt e alloggiato nel nuovo cambio automatico a doppia frizione a 7 velocità. Il nuovo sistema consente di viaggiare in modalità elettrica a velocità ridotta, per esempio durante i parcheggi.

C’è anche un secondo motore elettrico collegato a quello principale tramite una cinghia che funge da motorino di avviamento. La Fiat 500X Hybrid dotata del nuovo motore 1.500 ibrido, in un utilizzo cittadino, garantisce consumi inferiori rispetto alle versioni dotate di motore diesel, pur mantenendo buone prestazioni, con un 0 a 100 kmh in 9,4 secondi. Il powertrain ibrido consente sia alla 500X che alla Tipo di viaggiare per il 53% del tempo impiegato in elettrico, una percentuale che sale al 62% in città.

SESTA POSIZIONE PER LA JEEP RENEGADE tra i suv e i crossover più venduti nel mese di aprile, grazie a 1.941 immatricolazioni. Renegade è una suv compatta, agile ed equipaggiata con efficienti motori dai consumi ed emissioni contenute; ma è anche – nelle sue versioni 4×4 – una vera Jeep al 100%.

SETTIMA POSIZIONE PER LA PEUGEOT 3008 tra i suv e i crossover più venduti nel mese di aprile, grazie a 1.653 immatricolazioni. Il suv francese può essere scelto con motorizzazione plug-in hybrid, a due o quattro ruote motrici, e con motori a benzina o Diesel.

OTTAVA POSIZIONE PER LA RENAULT CAPTUR tra i suv e i crossover più venduti nel mese di aprile, grazie a 1.352 immatricolazioni. Nuova Captur è il primo modello della gamma Renault disponibile in versione ibrida plug-in grazie alla tecnologia E-Tech sviluppata anche grazie all’esperienza sportiva dal team di Formula 1.

NONA POSIZIONE PER LA VOLKSWAGEN T-CROSS tra i suv e i crossover più venduti nel mese di aprile, grazie a 1.350 immatricolazioni. Il suv più compatto di Volkswagen (è lungo 4,1 metri) realizzato su base Polo è un vero tuttofare che offre più spazio, variabilità e individualità grazie al sedile posteriore scorrevole di 14 cm, che consente uno spazio del bagagliaio variabile da 385 a 455 litri. Obiettivo dichiarato di T-Cross è conquistare il mercato dei suv da città, offrendo un’ampia modularità interna e dotazioni precedentemente disponibili solo sulle auto dei segmenti più alti.

DECIMA POSIZIONE PER LA CITROEN C3 AIRCROSS tra i suv e i crossover più venduti nel mese di aprile, grazie a 1.303 immatricolazioni. C3 Aircross si distingue per originalità e personalità grazie al frontale che integra la nuova firma identitaria di Citroën e arricchito di proiettori a Led e di nuove protezioni di colore grigio.

Fonte: Il Sole 24 Ore Motori